La Milizia del Leone
&
Ordine Cavalleresco Ankhev

Introduzione

Si tratta dell’esercito che Lothar creò per la mantenere l’ordine interno e la difesa dei confini di Gaarendar. Nato sotto l’egida reale, dopo le Esequie Scarlatte, venne posto come capitano Doran Ankhev, che seppe guadagnarsi il rispetto di tutti i suoi commilitoni. Da questo momento in poi la famiglia Ankhev, oltre ad avere il suo capostipite nella Corte Reale, diede vita ad una serie di dignitosi Capitani. Per editto della Corte Reale stessa la famiglia Ankhev venne ordinata Cavaliere del Regno, cioè estremo difensore della corona (o di chi ne fa le veci), oltre che essersi garantito il comando della Milizia del Leone. Quest’ultima, con l’assegnazione dell’omonima Caserma assurgerà al ruolo di vero e proprio esercito statale. Nell’antico palazzo Ankhev, dove risiede David con la famiglia, avranno accesso solamente un’ordine ristretto di persone, investite del rango di Cavalieri del regno.

Struttura
Capitano (David Ankhev): erede di sangue della famiglia Ankhev è anche Cavaliere del Regno, quindi Capitano dell’Ordine Cavalleresco Ankhev.
Cavaliere: veterano che, per onori sul campo, viene elevato al rango nobiliare nella famiglia Ankhev
Veterano: soldati che si sono distinti nel loro valore sul campo
Soldato: la milizia regolare che ha completato l’addestramento
Recluta: coloro che si iscrivono, ambendo di entrare nella Milizia del Leone

Simbolo & Colori
Il colore degli Anchev è il bianco e l’azzurro. Il loro simbolo è un leone con una corona.

Etica
All’interno della Milizia del Leone vi sono alcune leggi che ciascun soldato ha il dovere di rispettare. La patria, la disciplina, ed il valore militare rappresentano i tre valori fondamentali dell’esercito di Gaarendar.

– Obbedirò ai miei superiori e rispetterò i miei compagni d’arme
– Tutti hanno gli stessi diritti e doveri di fronte alla Legge, al Dovere, al Pericolo
– Lascerò che siano le mie gesta e la mia integrità a parlare per me

Per quanto riguarda la sottogilda di comando, Ordine Cavalleresco, ci sono anche altri tre valori fondamentali:

– Onora sempre i buoni sentimenti e le buone intenzioni
– Sii esempio di cavalleria
– Sii un comandante giusto e onorevole

Allineamento
Legale Buono, Legale Neutrale

*** CAVALIER DAVID ANKHEV ***

“Il ragazzo che tutte vorrebbero sposare”, di lui tutti dicono questo.
Un ragazzo dai lineamenti molto delicati, ma con un fisico ben curato e sviluppato. Alto circa 1,90 m e dai capelli castani, che, al contrario del padre, tiene corti, due occhi verdi molto profondi e un sorriso sempre gentile stampato sul volto.
David, fin dalla tenera età, si è addestrato molto nell’uso delle armi, senza, però, dimenticare mai gli studi, da buon amante della storia e della letteratura.
Di carattere mansueto, raramente si fa prendere dalle cattive emozioni, mantenendo un atteggiamento sempre gentile con tutti.
I suoi uomini lo descrivono come un esperto indiscusso di tattica, ma anche un gran combattente, astuto e forte.
Cavaliere del Regno, come da tradizione Ankhev, guida, succedendo al padre, la Milizia del Leone.